La Storia

LeViedelCotone, da laboratorio artigianale del 1900 ad azienda tecnologica di ultima generazione

1904-1956

Dal 1904 la famiglia Prandoni opera nel settore della produzione tessile per l’arredamento della casa, nell’area a Nord Ovest di Milano, storicamente culla della produzione industriale di biancheria per la casa italiana.

- Gino Prandoni nel 1958 all’avvio della prima macchina per stampa con cilindri in nikel Stork
- Gino Prandoni nel 1972 impegnato nell’acquisto di cotone in Egitto
nonno
egitto_01_storia

1956-1990

Dapprima con Giuseppe Prandoni (operaio in una azienda di candeggio di tessuti prima e in filatura poi) fin dal 1904; poi con il figlio Gino e la moglie Angela che si misero in proprio con una tessitura di tessuti per materassi fin dagli anni ’20 del secolo scorso; poi con Aldo, figlio di Gino, che nel 1956 attivò la prima stamperia (allora con cilindri di rame) per tessuti di arredamento e lenzuolame.

- Gino, Aldo ed Alberto Prandoni nei primi anni ‘90 intenti all’acquisto di una nuovissima macchina per stampa Stork

1990-OGGI

I figli di Aldo, Marco ed Alberto, dagli anni ’90 si sono dedicati alla realizzazione di prodotti finiti, con la produzione diretta non solo di tessuti d’arredamento, ma anche realizzando prodotti per il letto: copripiumini, trapunte, cuscineria e pet-care, diversificando infine anche in ambito spugna, bagno, prodotti per spa e settore alberghiero.

Da sinistra: Marco, Aldo e Alberto Prandoni
Da sinistra: Marco Prandoni e Xavier Casas brindano alla presentazione del marchio alla stampa

pillole di storia

Torna su